Integratori alimentari: c’è da fidarsi?

Quante volte abbiamo letto di pillole che garantiscono miracoli in modo del tutto naturale? Quante volte siamo stati tentati ad acquistarli? Innumerevoli… quando leggiamo “naturale” e lo troviamo discostato dalla parola “farmaco” siamo portati a pensare di aver in mano la soluzione ai nostri problemi. Ma non sempre è così!

Il mondo degli integratori alimentari è molto vasto e spazia da vere e proprie fregature a prodotti seri che svolgono la loro azione. Quindi se vi state affacciando sul mondo degli integratori alimentari dovete prima di tutto informarvi su ciò che state per assumere, perché pur essendo così denominati, potrebbero contenere delle sostanze pericolose per la vostra vita.

Ciò non deve indurvi a pensare che all’interno di una compressa si nascondi un nanetto armato d’ascia, ma è bene conoscere gli ingredienti del prodotto e gli eventuali effetti collaterali.

Che cosa sono?

Gli integratori alimentari, come dice la denominazione, sono delle sostanze da assumere per integrare eventuali carenze che una dieta scorretta potrebbe portare al nostro organismo.

Quindi il loro utilizzo è indicato appunto laddove vi sia carenza di vitamine, minerali ecc. Senza addentrarci in definizioni più tecniche dobbiamo tenere sempre a mente che pur essendo integratori vanno assunti con cautela e soprattutto non dobbiamo illuderci di risolvere i nostri problemi con la loro assunzione, in quanto non hanno nessun effetto terapeutico.

Quando si utilizzano?

Nel momento in cui si riscontriamo segni che possono metterci in allarme dobbiamo innanzitutto recarci da un medico. Una volta lì bisogna descrivere eventuali sintomi e affidarsi nelle mani dello specialista.

Sarà lui infatti a prescrivere l’integratore più adeguato alle nostre esigenze altrimenti rischiamo di acquistare un prodotto del tutto inadeguato.

Cosa succede col fai da te?

Generalmente non è pericoloso assumere integratori senza prescrizione medica, tuttavia in alcuni casi è sempre meglio consultarsi prima di assumere qualsiasi sostanza. Perché?

Innanzitutto perche si rischia di assumere un prodotto inutile ed inadeguato, secondariamente non essendo farmacisti, potremmo assumere un integratore che contiene una sostanza alla quale siamo allergici e in questo modo potremmo mettere in pericolo la nostra vita.

Alcuni integratori contengono dosi più massicce di alcune sostanze quindi è meglio seguire dei cicli secondo prescrizione medica per evitare accumuli pericolosi per il nostro organismo. Quanto ai risultati è sempre consigliata la corretta assunzione per ottenerli ma bisogna sempre tenere a mente che sono prodotti studiati per aiutare, non per fare miracoli veri e propri, quindi in base alla serietà della situazione forse è meglio indirizzarsi verso l’assunzione di un farmaco.

Dove si possono acquistare?

Acquistare un integratore è molto semplice. Basta recarsi in farmacia, parafarmacia ed in erboristeria. In questi posti sicuramente la scelta sarà maggiore e potrete acquistare un prodotto adeguato dietro consiglio di un esperto in materia. Ma non dimentichiamo che è possibile acquistare questi prodotti anche nei grandi supermercati.